NTC2018: cosa cambia nel Capitolo 7, Progettazione per Azioni Sismiche

NTC2018: cosa cambia nel Capitolo 7, Progettazione per Azioni Sismiche

Le novità del Cap. 7 delle attuali NTC rispetto alla precedente versione sono più di carattere organizzativo che di carattere concettuale; tra le poche novità di carattere concettuale le principali sono:

  • la scomparsa di qualunque riferimento alla zonazione sismica;
  • la chiara distinzione tra progettazione in capacità (approccio concettuale con cui si persegue la duttilità) e gerarchia delle resistenze (strumento operativo impiegato per conseguirla);
  • la sistematica adozione di tavole sinottiche di riepilogo dei diversi coefficienti, finalizzata a facilitare i confronti sistematici tra le diverse tipologie e i diversi stati limite;
  • nella progettazione di strutture non dissipative è ammesso utilizzare un coefficiente di struttura q<=1,5, anziché 1 come in passato.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

');(document.contains)||document.write('');(window.FormData&&window.FormData.prototype.keys)||document.write('');(Element.prototype.matches&&Element.prototype.closest)||document.write('')
%d bloggers like this: