Pavimentazioni industriali in calcestruzzo: tutto quello che c’è da sapere

Grazie al costante contributo di un pool di esperti del settore, in questo articolo raccogliamo una serie di appunti tecnici utili a tutti gli operatori coinvolti nella progettazione e nella realizzazione di pavimentazioni industriali in calcestruzzo. 


Nuovo progetto editoriale dedicato ai pavimenti industriali in calcestruzzo

Come richiestomi dall’amico Andrea Dari, attraverso il focus di Ingenio di luglio 2022 dedicato alle pavimentazioni industriali in calcestruzzo, ha inizio la pubblicazione di una nuova serie di articoli dedicati al tema. Articoli che saranno pubblicati nel corso del tempo secondo una programmazione per step – indicativamente ogni 3 o 4 mesi – in relazione alle scelte editoriali della testata di Ingenio.

Ogni focus sarà composto da 4-6 articoli che tratteranno vari aspetti del settore pavimentazioni industriali, con inquadramento dei problemi, consigli pratici, errori e difetti.

Non potranno essere esaustivi, ovviamente, i temi affrontati sono complessi nonostante si affronti un tema ritenuto “secondario” nel mondo dell’edilizia.

O forse proprio perché tematiche ancora troppo poco approfondite, le pavimentazioni industriali in calcestruzzo rimangono tutt’ora un’opera da realizzare complessa e piena di insidie.

Ringrazio vivamente gli autori per la loro disponibilità.

I loro contributi sono basati su forti competenze tecniche e professionali, ma sono anche il frutto di una pluriennale presenza ed esperienza sul campo.

Quindi una vera, formidabile, risorsa per tutti noi.

 

Pavimenti industriali e piazzali esterni

Nel focus di Ingenio di luglio 2022, sono affrontati questi argomenti:

Omogeneità e disomogeneità nel calcestruzzo: consigli per i produttori e per gli esecutori
Roberto Muselli ci illustra alcuni aspetti tecnico-compositivi e applicativi da tenere sotto controllo per una buona riuscita del lavoro finale, con alcuni consigli per i produttori di calcestruzzo e per i posatori.

Pavimenti industriali: controlli preliminari e in corso d’opera
Gianluca Pagazzi ribadisce ancora una volta l’importanza della D.L., anche rispetto ad una pavimentazione strutturale o non strutturale, con proposta di controlli non solo tradizionali sul calcestruzzo, ma anche prestazionali sulla lastra.

Le pavimentazioni industriali in calcestruzzo a basso spessore
Roberto Pombo, grande esperto di pavimentazioni industriali (e commissioni normative), illustra alcune pavimentazioni industriali in calcestruzzo a basso spessore realizzate in Argentina, paese dove vive ed opera, con buon successo.

Le pavimentazioni per piazzali esterni: normativa, soluzioni pratiche, aspettative e consigli
Renzo Aicardi affronta alcuni aspetti generali molto importanti, con alcuni consigli utili per la redazione del capitolato, osservazioni generali sulle problematiche, indicazioni prescrittive e operative per pavimentazioni all’esterno.

Il ritiro nelle pavimentazioni in calcestruzzo: aspettative, problemi, consigli
Roberto Troli analizza il fenomeno del ritiro plastico e igrometrico spiegando alcuni elementi utili a comprendere come nascono ed evolvono i fenomeni di ritiro, con alcuni consigli molto utili al progettista e ai vari attori

Interventi nelle pavimentazioni fessurate
Gian Luigi Pirovano elenca brevemente, in modo schematico, le varie deformazioni possibili presenti in una pavimentazione industriale. Le fessure non sono tutte uguali, come pure gli imbarcamenti. Analizzare con attenzione il tipo di vizio o difetto, è condizione imprescindibile per stabilire il possibile nesso eziologico e, ugualmente importante, stabilire il ciclo di recupero e ripristino migliore, caratterizzato dalla massima durabilità ottenibile.

 

Gli articoli sopra elencati, penso possano essere di estrema utilità per tutti gli operatori del settore, certamente utile ai non addetti o a chi sta affrontando da poco tempo le varie problematiche collegate. Ma credo che sarà di sicuro interesse anche agli specialisti.

All’interno di questi articoli possono essere presenti anche possibili ripetizioni (ma repetita iuvant) ma in ognuno di questi contributi, data l’esperienza e la qualità degli autori, si potrà trovare una particolarità, una “chicca”, utile e da mettere nel nostro bagaglio tecnico in materia.

Su qualche specifico aspetto potremmo trovare anche delle divergenze tra i vari autori, ma questo conferma solo che trattasi di materia non semplice, ancora da indagare e capire. Le esperienze dirette dei singoli ne sono la conferma.

 

Prossimi articoli sul tema delle pavimentazioni industriali

Nei successivi step affronteremo con nuovi articoli altri aspetti della vasta problematica delle pavimentazioni industriali e, giusto per solleticare l’interesse, ve ne anticipo alcuni:

  • Calcestruzzi fibrorinforzati per pavimentazioni industriali: livelli minimi prestazionali, omogeneità, criticità.
  • Come prevenire o limitare la delaminazione: indicazioni per il progettista, la D.L., il preconfezionatore e per il pavimentista.
  • Le pavimentazioni per i magazzini compattabili: problemi e consigli.
  • Pavimenti senza giunti: tecniche, aspettative, problemi.
  • Interventi sulle pavimentazioni imbarcate.
  • Pop out: tipologia, cause, evoluzione.
  • Pavimento industriale: quando è struttura?

… successivamente altri ancora, che affronteranno la maggior parte delle problematiche tipiche delle pavimentazioni industriali, non solo con articoli tecnici, ma anche contributi tecnico-giuridici utili a completare la disamina di questo settore industriale.

Per ultimo vorrei ringraziare Roberto Muselli per aver ricordato il compianto Gianni Bebi. Molti si ricorderanno la copertina di un libro molto, pratico, essenziale, utilissimo (BITUM), con il suo cane che sta annusando del calcestruzzo fresco.

Ancora oggi trovo questo testo, semplice e formidabile, come pure il libro successivo che Gianni ha lasciato per coloro che vorranno “capire” concretamente questo materiale. Ciao Gianni!

Gian Luigi Pirovano

 

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: